Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
6

40 candeline a Dubai: lo splendido viaggio di Manola

Wanderlust: Molto più che semplice voglia di viaggiare! Una parola che riflette al meglio il lifestyle della nostra amica e viaggiatrice Manola, che ci racconta la sua magnifica esperienza con la famiglia a Dubai. Prendetevi 5 minuti e godetevi il suo diario di viaggio e le splendide foto.

«Salve a tutti i viaggiatori, due anni fa prenotammo una crociera negli Emirati Arabi che prevedeva solo due giorni a Dubai, decisamente troppo pochi per visitarla in tranquillità e vivere a pieno le magnifiche attrazioni che ti offre questa poliedrica città. Così a fine maggio di quest’anno, per il mio 40° compleanno, abbiamo deciso di partire per Dubai nonostante il periodo fosse sconsigliato per le altissime temperature e umidità pari al 95%: non potevamo perderci la vista dal 125° piano del Burj Khalifa o l’incontro ravvicinato con i simpatici pinguini dello Ski Dubai!».

Come visitare Dubai: Istruzioni per l’uso

«Abbiamo prenotato al Rove Downtown ad un prezzo scontatissimo. L’hotel, consigliatissimo per la pulizia e cordialità del personale, è situato nel cuore della città, in posizione strategica, a pochi metri dal Burj Khalifa e dal Dubai Mall. Dalla nostra camera si poteva osservare la magnifica imponenza del grattacielo più alto del mondo, un’emozione unica! La regola fondamentale per visitare Dubai è pianificare con una cartina l’itinerario che si vuole seguire, studiare nei minimi dettagli luoghi, orari, attrazioni e il tempo necessario per vederle».

Jumeirah Beach e il Souk Madinat

«Jumeirah Beach è senz’altro la spiaggia più famosa della città dalla quale si può ammirare il Burj Al Arab, meglio conosciuta come la Vela. Altro appuntamento irrinunciabile è il Souk Madinat, uno dei mercati più strabilianti di Dubai costruito all’interno di un lussoso resort con ristoranti, locali e negozi di souvenirs di ogni genere. Il canale che lo circonda è percorribile con le famose abras, piccole imbarcazioni che ti accompagnano in una magica mini-crociera da dove si può immortalare la famosa vela».

Burj Khalifa? Come il Colosseo! E le fontane danzanti…

«Non salire sul Burj Khalifa è come andare a Roma e non visitare il Colosseo. Acquistate il biglietto online, si evitano code ed è un’opzione più economica; vi consiglio di salire nel tardo pomeriggio per non perdere il tramonto. Non vi descrivo le emozioni provate: le foto parleranno al mio posto! Lo spettacolo più emozionante che si può ammirare dall’alto sono le fontane sottostanti al Dubai Mall. I sensazionali effetti coreografici di questo spettacolo di luci e acqua che si muovono a ritmo di musica sono senza dubbio un appuntamento straordinario e affascinante per i turisti».

A tu per tu con i pinguini nel parco glaciale

«Il Mall ospita anche uno degli acquari sospesi più grandi al mondo e tra le varie opzioni offerte noi abbiamo scelto di fare il giro su una barca con il fondo trasparente. Pochi km più avanti c’è il Mall of Emirates, con il più grande parco sciistico artificiale al mondo. Inclusi nel prezzo ci sono anche tuta e scarponi mentre cappello e guanti sono da acquistare a parte. C’è anche un parco glaciale dove poter incontrare e toccare da vicino i pinguini reali…un sogno realizzato!».

The Palm e la suggestiva Dubai Marina

«Altro luogo assolutamente da visitare è la Dubai Marina, uno dei quartieri più suggestivi della città. La passeggiata sul lungomare ti accompagna alla scoperta di ristoranti, negozi e imbarcazioni di lusso circondati da centinaia di grattacieli. Per assaporare al meglio l’atmosfera vi consiglio un giro di notte sulle taxi boat. Non lontano dalla Marina di Dubai troviamo “The Palm” la famosa isola artificiale a forma di palma. L’icona indiscussa di Palm Jumeirah è senza dubbio l’hotel e parco acquatico Atlantis, da non perdere! Se vi spostate in macchina, chiedete all’autista di portarvi ad immortalare lo skyline: non sarà quello di New York ma merita!».

Dubai antica e il tour nel deserto

«Passiamo ora all’altra faccia della città e spostiamoci a Deira, famosa per il Gold Souk e Spice Souk, meta ideale per chi ama gioielli, spezie e tessuti di ogni genere. Regola numero uno: contrattare sul prezzo! Non fatevi ingannare dalla lodevole gentilezza dei mercanti. Imperdibile il giro a bordo della tradizionale abra lungo il canale Creek. Infine mi sento di consigliare il tour nel deserto con le jeep guidate da spericolati ma super esperti arabi. Adrenalina assicurata e atmosfera unica ed indescrivibile! Il tour dura circa 7 ore e si può provare l’ebbrezza di salire sul cammello o sul sandboarding (una tavola da snow per sabbia).

Vi consiglio di visitare Dubai in taxi, con prezzi modici potete ammirare il meglio della città e chiedere all’autista di fermarvi in un luogo anche solo per scattare una foto, come successo con la Moschea di Jumeirah, il Palazzo del Sultano o l’Heritage Village. Altri luoghi da non predere? Legoland, il Miracle Garden e il Global Village, che purtroppo hanno aperture stagionali da aprile ad ottobre».


Voglia di volare a Dubai? Trova le offerte voli per gli Emirati Arabi al miglior prezzo:

pubblicato il 22/09/2017
aggiornato il 18/12/2017
foto di @PieriniManola
6
Quanto ti è stato utile questo articolo?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Dubai per tipologia

VIVI Dubai è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0