Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
3

Guida a Sharjah: la capitale culturale degli Emirati Arabi Uniti

Scopri i Tour in offerta per visitare Sharjah Scopri i Tour in offerta per visitare Sharjah da 23€ scopri le offerte

Sharjah è la capitale di uno dei sette Emirati Arabi Uniti ed è considerata la “Capitale Culturale del Mondo Arabo” essendo stata inserita nella lista UNESCO nel 1998. Se siete in vacanza a Dubai, non fatevi mancare una visita a Sharjah, la “Perla del Golfo”.

  • Informazioni

    Cosa visitare a Sharjah

    Interamente affacciata sul Golfo Persico e separata da Dubai dal canale di Khor, la città è famosa per il suo assortimento di musei e valori culturali, ma anche per le sue attrazioni turistiche. La città offre molte opzioni per la visita: dai musei storici, ai luoghi di intrattenimento, sino ad arrivare alle principali attrazioni come la moschea di Al Noor, The Eye of the Emirates, o il Sharjah Cricket Stadium.

    Sharjah è l'emirato più conservatore, sia gli uomini che le donne sono tenuti a seguire un codice di comportamento e di abbigliamento piuttosto discreto in pubblico. Tuttavia, viene chiuso un occhio per i turisti in bikini frequentatori di spiagge e resort privati. Vietati, invece, i drink e le bevande alcoliche: Sharjah è rigorosamente "astemia". Leggi i nostri consigli sulle regole di comportamento che è importante rispettare.

    Moschea di Al Noor

    Moschea Sharjah

    La Moschea Al Noor è una delle pochissime moschee di Sharjah che sono aperte anche al pubblico non musulmano. Si trova nella laguna di Khaled presso la Buhaira Corniche, l'architettura della moschea è di stile turco-ottomano e si ispira alla Moschea Blu di Istanbul. È stata costruita da sua altezza Sheikha Jawaher Bint Mohammed al Qassimi, la moglie del sovrano di Sharjah, ed è considerata il più famoso luogo di culto del paese.

    Eye of the Emirates

    Ruota Panoramica Sharjahfoto via flickr.com/photos/irenicrhonda/

    Una visita a Sharjah è incompleta senza un giro sull '"Occhio degli Emirati". La ruota panoramica offre una vista aerea di Sharjah, fra lagune e paesaggi circostanti, estendendo i suoi orizzonti sulla costa della vicina Dubai. Ha 42 cabine con aria condizionata che superano i 60 metri sopra Sharjah ed è in grado di trasportare 336 passeggeri in un solo viaggio. Il biglietto costa 15 Dirham per i bambini e 30 per gli adulti.

    Orari di apertura in inverno: sabato-mercoledì: dalle 10 alle 24; giovedì: dalle 10 all’1.00; venerdì: dalle 15 all’1.00. Orari di apertura in estate: sabato-mercoledì: dalle 16 alle 24; giovedì e venerdì: dalle 15 all’1.00.

    Sharjah Cricket Stadium

    cricket sharjah

    Per chi ama lo sport in tutte le sue forme lo Sharjah Cricket Association Stadium una meta da non perdere. Originariamente costruito nel 1980 e rinnovato nel 2002, lo stadio è stato la sede di quasi 200 partite internazionali di cricket e 4 test match. Può ospitare più di 11 mila spettatori. In passato ha ospitato partite della squadra di cricket dell'Afghanistan per le partite di One Day International e First Class.

    Se decidete di andarlo a visitare con una macchina a noleggio ricordate che il parcheggio è un po’ distante della struttura.

    Il Planetario

    Planetarium Sharjahfoto via http://scass.sharjah.ac.ae

    L’osservatorio astronomico si trova ad Al Majaz vicino al ponte di Sharjah, a circa 3 km dal centro della città. Scoprite gli spettacoli cosmici hi-tech, UniView, che portano i visitatori in un tour attraverso il sistema solare per vedere Nettuno, Saturno e altri pianeti. Il centro attrae soprattutto scuole e circoli scientifici che lo scelgono per lo studio dell'astronomia e della navigazione celeste. È aperto il sabato dalle 16 alle 20 e dalla domenica al mercoledì dalle 9 alle 15.

    Museo della civiltà Islamica

    Sharjah Museum of Islamic Civilization

    Il Museo della Civiltà Islamica di Sharjah contiene migliaia di manufatti islamici rari e importanti. Qui si possono ammirare le conquiste senza tempo della civiltà islamica e la sua universalità; conoscere aspetti della religione, della scienza, delle scoperte e della cultura islamica e apprezzare la bellezza dell'arte.

    Da non perdere la parte dedicata ad una collezione di monete islamiche, tra cui un gran numero di Dinari Omayyadi, Abbasidi e l’attuale moneta Dirham.

    Gli astrolabi esposti nella Galleria di Scienze e Tecnologia di Ibn al Haytham sono fedeli ricostruzioni di originali storici realizzati o descritti da studiosi islamici tra il 600 e il 1100 AH (1200 - 1400 d.C.).

    Altra opera da non dimenticare è il tavolo in neo-mamluk intarsiato in rame e argento. L’opera è un omaggio del XIX secolo al famoso tavolo realizzato per Al Nasir Muhammad Qalawun intorno agli inizi del 14 ° secolo e conservato nel Museo di Arte Islamica del Cairo. L'originale è stato realizzato da Mohammad bin Sunqur Al Bughdadi. Lo stand del Corano è esposto nella Islamic Art Gallery 3.

    Il museo è aperto da sabato a giovedì dalle 8 alle 20; il venerdì dalle 16 alle 20. Il biglietto d’entrata costa 10 Dirham per gli adulti, 5 per i bambini dai 2 ai 12 anni, mentre è gratuito sotto i 2 anni.

    Sharjah Art Museum

    Sharjah Art Museum jensimon7 flickrvia flickr.com/photos/jennifersimon/

    Il museo ospita una delle più grandi mostre d'arte nella regione del Golfo, che contiene collezioni permanenti e dipinti di artisti rinomati.

    Tra di essi troverete affascinanti capolavori di pittori locali e artisti arabi che hanno lasciato un segno importante nel mondo artistico locale e arabo.

    Avrete la possibilità di esporare un museo a tre piani dedicato alla presentazione di creazioni artistiche e collezioni di oltre 500 opere d'arte di vari mezzi e tecniche, con una gamma di tecniche espressive che stimoleranno la vostra immaginazione. Durante tutto l'anno, il museo ospita una varietà di mostre temporanee ed eventi artistici. All’interno, la Biblioteca d'arte comprende oltre 4000 titoli in arabo, inglese e altre lingue, oltre a materiali visivi e audio.

    Il museo si trova nel quartiere artistico, Al-Shuwaihiyeen, vicino all'ufficio postale di Al-Corniche - nel cuore di Sharjah. Apertura dalle 8 alle 20 (il venerdì dalle 16 alle 20) con ingresso gratuito.

    Sharjah Maritime Museum

    Sharjah Maritime Museum Susanne Nilsson flickrvia flickr.com/photos/infomastern/

    Il legame fra la città e il suo ricco patrimonio narino è molto antico è può essere apprezzato in questo museo. Potrete visitare le tradizionali imbarcazioni di legno utilizzate per la pesca e il commercio; le genuine perle Arabe recuperate dagli antenati e rimaste tutt’oggi intatte. Curiosa è la parte del museo dove vengono mostrati i metodi antichi per pescare e fare immersioni.

    Orari di apertura: da sabato a giovedi: dalle 8 alle 20; venerdì: dalle 16 alle 22. Biglietti: 10 Dirham per i maggiori di 13 anni, 5 Dirham per i bambini fra i 2 e i 12 anni.

    Dove mangiare a Sharjah

    La città ospita residenti provenienti da diverse nazionalità offrendo così la possibilità ai turisti di assaporare le prelibatezze di cucine di tutto il mondo.

    • Sanobar è un ristorante famoso per le pietanze libanesi a base di pesce e adatto per le famiglie. Tra le specialità troverete il Sayadieh Samak - tipico piatto a base di merluzzo condito da cipolle, pinoli, mandorle e riso - i gamberetti fritti locali e il filetto di salmone fresco grigliato. Il posto è adatto a tutta la famiglia o per una serata in compagnia con gli amici.
    • Rainbow Steak House si trova proprio nel cuore della città di Sharjah, in Al Qasimi Street, ed è quindi facilmente raggiungibile. È famoso per il suo buffet internazionale che serve circa 150 piatti e le stazioni di cucina dal vivo. Il suo vasto menù consiste in un numero di piatti vegetariani e non vegetariani arabi, asiatici ed europei accompagnati da specialità di pesce. Il prezzo è vantaggioso considerando l’abbondanza delle portate.
    • Il ristorante Katis è l’ideale se volete provare sapori indo-cinesi. Piatti come Kati Rolls, Momos o Handi Dum Biryani sono le specialità più popolari di questo posto. È uno spazio accogliente e confortevole che serve una vasta gamma di piatti gustosi. Sembra essere il posto che riesce a dare più valore al cibo di strada indo-cinese. 

    Le migliori spiaggie di Sharjah

    Al Khan beach

    Al Khan Beach Sharjah

    È la principale spiaggia libera di Sharjah, adatta sia per chi è appassionato di sport acquatici che per chi ama il mare e prendere il sole. L’acqua è cristallina e la sabbia soffice. Non c’è necessità di portarsi il cibo da casa perchè nei paraggi ci sono sia una caffetteria che un supermercato.

    Kalba

    Beach Sharjah

    La spiaggia di Kalba è un’esclave dell’emirato di Sharjah, dista circa 100 chilometri dalla città e si trova poco più a sud di Fujairah. Per questo motivo si consiglia di affittare una macchina per raggiungerla. Attorno si trova una riserva naturale situata vicino al confine con l’Oman. È il luogo ideale per chi ama la tranquillità e gli amanti del bird watching potranno ammirare decine di specie di uccelli rapaci come babragianni, aquile e avvoltoi sorvolare le loro teste.

    Tour guidati e attività

    La città di Sharjah offre numerose opzioni di visite guidate e tour, privati, di gruppo, in 4x4 in jeep nel deserto, a piedi, tour in autobus per Dubai e molto altro.

    Si possono scegliere in base alle proprie preferenze. Sharjah, Dubai e Abu Dhabi sono così vicini che possono essere visitati comodamente durante una vacanza di pochi giorni.

    VEDI TUTTI I TOUR A SHARJAH

    Come raggiungere Sharjah da Dubai

    Con l’autobus

    L’autobus numero 306 collega tutti i giorni h24 la stazione centrale di Dubai a quella di Sharjah e ha un costo di 10 Dirham (durata del viaggio 42 minuti). In alternativa, c’è il bus 111 che collega dalle 5:30 alle 23:30 la stazione della metro Rashidiya con l’aeroporto di Sharjah per 10 Dirham (durata del viaggio di un’ora e 20 minuti). In entrambi i casi è possibile fare il biglietto a bordo.

    Con il taxi

    I taxi che sono generalmente puliti e ben mantenuti. Viaggiano regolarmente da Dubai a Sharjah, senza tappe intermedie. Oltre a coprire tutte le parti dell’emirato e le altre città collegano Sharjah con Dubai. Le principali compagnie che offrono il servizio sono Emirates Cab, City, Union e Advantage Taxi; da tenere in conto il traffico serale, soprattutto nelle ore di punta. In media il costo di un passaggio è di 202 Dirham e il viaggio ha una durata di 30 minuti circa.

    In aereo da altri Emirati

    Il centro città dista circa 15 km dallo Sharjah International Airport. Air Arabia è la principale compagnia aerea che ha sede in questa località e offre voli low cost in Medio Oriente e un servizio navetta verso il centro.

  • Tour e Attività
  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Cerchi un'offerta hotel a Sharjah?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un'offerta hotel a Sharjah?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

3
Quanto ti è stato utile questo articolo?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Dubai è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0